News
01/01/2009
Reportage Abruzzo

LCT S.r.l. nell'ambito della propria attività di studio e in ossequio al senso di solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma, ha inviato una propria Task-Force in Abruzzo in due momenti successivi.
Le unità operative, oltre ad affiancarsi a gruppi della Protezione Civile per la compilazione di alcune schede di censimento degli edifici danneggiati dal sisma, si sono occupate di una ricognizione più ampia, autonoma. E' stata condotta una campagna di riprese fotografiche su circa 25 edifici ecclesiastici nel centro urbano dell'Aquila e nel contado. Si sono rilevati in ogni edificio, tramite schizzi e grafici i disastri visibili e si è cercato di ricostruire la dinamica dei crolli. Gli esiti di tale campagna sono qui anticipati e verranno dati alle stampe sul periodico "Chiesa Oggi", saranno poi oggetto di un pocket dedicato all'iniziativa.
Nella ricognizione si è rilevata una casistica articolata: si sono individuati edifici colpiti dal sisma nei quali interventi impropri hanno accresciuto l'impatto del danno, edifici costruiti in maniera “povera” ma corretta che hanno tenuto, seppur rimanendo fortemente compromessi; edifici che hanno resistito all'azione del terremoto riportando danni non consistenti in cui erano stati effettuati interventi corretti.

Torna indietro

P.iva: 00897150892 - © testi e foto.